mercoledì 21 settembre 2011

Scatola in legno con orologio


Buongiorno amici,

questa scatola in legno, generalmente utilizzata per contenere il pane, è stata realizzata qualche anno fa con una tecnica che amo molto: il découpage e, più precisamente, quello pittorico che permette di creare bellissime sfumature a pennello o a spugna intorno all'immagine ritagliata.

Sullo sportellino ho applicato il meccanismo per l'orologio, mentre la finitura é a craquelè.
I due ovali in legno sono stati realizzati con la stessa tecnica, ma sul fondo ho riportato alcune righe di "Cime tempestose", il mio romanzo preferito. La cornice è a foglia oro.























                                                                                         










La scatola è stata pubblicata anche sul sito dell'associazione Découpage Italia, di cui ho fatto parte per diverso tempo. Per vederla cliccate su Lavori dei soci sez. legno 

Buona giornata

Laura

9 commenti:

  1. Conosco il decoupage, questa scatola è molto bella e originale con l'orologio, complimenti, una bella creazione. Ciao, Barbara

    RispondiElimina
  2. grazie Barbara, gentilissima :)

    RispondiElimina
  3. ciao laura, complimentissimi sono bellissimi questi tuoi lavori, la scritta di cime tempestose oltre essere una chiccosita'e' molto romantica,e' anche il mio libro preferito. bravissima, buona serata baci rosa a presto.)

    RispondiElimina
  4. Bellissimi e romanticosi!
    Ma non c'erano dubbi!!!
    Perchè non rientri nell'associazione...forse sono inopportuna, non so..., però a me personalmente farebbe molto piacere, perchè sei una persona sensibile e capace....pensaci...
    Un abbraccio
    Patrizia

    RispondiElimina
  5. lasciami dire BRAVA, splendido lavoro e molto belle le foto che lo fanno valutare al meglio...grazie delle tue parole adesso sono una tua follower a presto
    Susanna

    RispondiElimina
  6. @ Rosa: sei carinissima come sempre :-)

    @ Patrizia: Dècoupage Italia occupa un posto speciale nel mio cuore, ho tanti bei ricordi legati a quel periodo e alle persone che ho incontrato. Non sei affatto inopportuna, anzi... sto prendendo in considerazione l'idea di tornare: a Pizzighettone avremo modo di parlarne a lungo. Grazie per le tue bellissime parole :-)

    @ Susanna: sono felice che tu sia qui e grazie di cuore, abbiamo molto in comune :-)

    un abbraccio a tutte!

    Laura

    RispondiElimina
  7. Che bello qui...grazie per esserti aggiunta ai lettori del mio secondo blog.Ricambio con vero piacere.
    Sandra

    RispondiElimina