venerdì 10 febbraio 2012

Cime tempestose (Wuthering Heights)


S. Valentino è nell'aria e oggi vorrei parlarvi di una delle storie d'amore e ossessione più famose mai scritte: Cime tempestose (Wuthering Heights), e in particolare della versione cinematografica del 1939 diretta da William Wyler, ispirata all'omonimo romanzo di Emily Brontë.







Come spesso accade per i film in lingua straniera, anche a Wuthering Heights venne dato un titolo italiano che non corrisponde alla traduzione: La voce nella tempesta.






Premio Oscar nel 1940 come migliore fotografia in bianco e nero, la storia narra di Heathcliff (Laurence Olivier), orfano di indole oscura, trovato a vagare per i vicoli di Liverpool dal ricco Mr. Earnshaw e portato a vivere con sè e i figli a Wuthering Heights. I rapporti sono subito tesi tra Heathcliff e Hindley (Hugh Williams), il figlio primogenito, geloso dell'amore che il padre nutre per questo ragazzo un pò selvaggio, amore che però viene corrisposto dalla giovane Cathy (Merle Oberon), la figlia di Mr. Earnshaw, attratta forse dal carattere indomabile simile al suo.








Passano gli anni: combattuta tra il suo sentimento per Heathcliff ed i piaceri materiali che potrebbero derivarle dal matrimonio con il ricco vicino di casa Edgar Linton (David Niven), una sera Cathy confida alla sua governante Ellen (Flora Robson) che sarebbe degradante per lei sposare l'uomo che ama viste le umili origini di lui, del tutto ignara che Heathcliff sta ascoltando dietro la porta.





Il ragazzo fugge per terre lontane, con il desiderio di riscattarsi. Nel frattempo, nonostante si sia resa conto dell'errore commesso nell'essersi rivelata con Ellen,  Cathy sposa Edgar, vivendo nel lusso e nell'agiatezza con il marito e con la sorella di lui, Isabella (Geraldine Fitzgerald).
Heathcliff ritorna. Ora è diventato un uomo ricco e raffinato, ma non ha dimenticato le umiliazioni che ha dovuto subire: dopo aver pagato i debiti di gioco di Hingley, costantemente ubriaco, acquista Wuthering Heights. Quando viene respinto da Cathy, pur amandolo ancora, lui sposa Isabella per dispetto.






La storia non ha un lieto fine, i due amanti non vissero felici e contenti, anzi: Cathy, dopo essersi ammalata gravemente, muore tra le braccia di lui. Molti anni dopo, ormai vecchio, Heathcliff la ritroverà nella brughiera, in una notte d'inverno, quando il fantasma di lei tornerà a riprenderlo, questa volta per l'eternità.






Ho sempre amato questo film, una pietra miliare della storia del cinema e ho letto il romanzo diverse volte.
Nel libro, le parole che il nostro eroe romantico pronuncia quando si rende conto di aver perso la sua amata sono le più significative:

"So che degli spiriti hanno vagato sulla terra! Sii con me per sempre, prendi qualunque aspetto, rendimi pazzo, ma non lasciarmi solo in questo abisso dove non posso più vederti"...
Un classico che non può mancare nella nostra videoteca...

 





immagini via google


19 commenti:

  1. Appena lo trovo provo a guardarlo per vedere che effetto mi fa!
    Il tuo racconto mi ha convinto!

    RispondiElimina
  2. Che bello il tuo narrare...mi piace...xoxo L.

    RispondiElimina
  3. Ho letto il romanzo ma non ho mai visto questo film...mi ripropongo di farlo!
    Grazie per la segnalazione!
    Ciaoo

    RispondiElimina
  4. La prima volta che l'ho visto ero bambina, poi l'ho rivisto almeno altre tre quattro volte e mi ha emozionato sempre allo stesso modo..i capolavori del cinema fanno questo effetto ed è per questo che sono immortali come i bellissimi libri di una letteratura che purtroppo non c'è piu'...grazie per avermi fatto rivivere un'emozione!
    Baci
    Patrizia

    RispondiElimina
  5. Cime Tempestose, il film che mia madre amava tantissimo. Credo l'abbia visto almeno una decina di volte.
    Anch'io l'ho visto, ma non ricordavo che ci fosse David Niven...
    Grazie per questo post,cara Laura!
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  6. TES...sai che io non l'ho visto???

    Ottima proposta!!!

    Lo cerco! Kissssssss...buon w.e! ;o) NI

    RispondiElimina
  7. ciao Laura bellissimo questo film, grazie per averlo ricordato, e' uno dei miei preferiti, lo vedo sempre quando e' in programmazione, ne hanno fatto diverse versioni,questa e' la migliore secondo me, ciao grazie buon week end e buon san valentino.) baci rosa

    RispondiElimina
  8. Che bello!!!! Io Cime tempestose l'ho letto e visto in tutte le salse...anche l'ultima versione per la tv, ma questa è miticaaa!!! Buon week-en bacio Anna

    RispondiElimina
  9. Io ho letto il romanzo e mi è piaciuto tantissimo!!! In genere i film che ne hanno tratto sono notevolmente ridotti rispetto al libro.

    RispondiElimina
  10. E' uno dei miei romanzi preferiti!!! Questo e' Amore con la A maiuscola.
    Hai x caso visto la versione tv italiana con Alessio Boni?
    A me e' piaciuta :)))
    Buon we e grazie per questo bel post
    Ideale x questi gg innevate e tempestosi ;)
    Vaty

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutti per i vostri commenti, è davvero un film che merita di essere visto, e poi...chi non vorrebbe una storia d'amore così? :-)

    Cara Vaty, purtroppo non ho ancora visto la versione italiana, ma lo farò senz'altro appena la ritrasmetteranno :)
    Buona giornata!!

    Laura

    RispondiElimina
  12. Alessio Boni?Bonoooooooooooooo!!!!!
    Il suo Caravaggio da oscar!!!!!!

    ...ehm..scusate mi sono lasciata andare!
    (timidamente)Patrizia

    RispondiElimina
  13. bè...anche lui è un'opera d'arte
    :-D!!

    ok basta ci fermiamo qui ;-)))
    baci!!

    RispondiElimina
  14. buongiorno Laura
    libro meraviglioso, quanto ho pianto...e poi stesso effetto per il film del quale ho un lontanissimo ricordo adolescenziale. Andrò alla sua ricerca
    grazie per avercelo riportato alla memoria
    simonetta

    RispondiElimina
  15. Buongiorno Laura, bellissimo il tuo blog! Ti ringrazio di essere passata dal mio e d'aver lasciato un commento! Buona settimana Barbara

    RispondiElimina
  16. Ciao Simonetta e Barbara,
    è un vero piacere avervi tra i miei lettori!!

    Un film senza tempo, che emoziona sempre...
    Benvenute e grazie per essere qui!!

    A presto :)

    Laura

    RispondiElimina
  17. Bellissima recensione, mi hai fatto venire voglia di leggere il libro!
    A presto!
    Miky

    RispondiElimina
  18. Ottima recensione ed ottima scelta delle foto.
    Adoro questo film!

    RispondiElimina
  19. Ne sono felice Miky :-)

    Grazie Elisa, benvenuta!

    RispondiElimina