lunedì 15 ottobre 2012

Autunno....

 
 
 
 
 
John Everett Millais
Autumn leaves
1855
 
 
 
 
 

Se tu dovessi venire in autunno
mi leverei di torno l'estate
con un gesto stizzito ed un sorrisetto,
come fa la massaia con la mosca.

Se entro un anno potessi rivederti,
avvolgerei in gomitoli i mesi,
per poi metterli in cassetti separati -
per paura che i numeri si mescolino.

Se mancassero ancora alcuni secoli,
li conterei ad uno ad uno sulla mano -
sottraendo, finchè non mi cadessero
le dita nella terra della Tasmania.

Se fossi certa che, finita questa vita,
io e te vivremo ancora,
come una buccia la butterei lontano
e accetterei l'eternità all'istante.

Ma ora, incerta della dimensione
di questa che sta in mezzo,
la soffro come l'ape-spiritello
che non preannuncia quando pungerà.

(Emily Dickinson)
 
 
 
 
 



14 commenti:

  1. bentornata Lauretta! mi stato preoccupando, sai? ^__^
    in una giornata come questa il tuo post è perfetto!!!
    un abbraccio grande :-)
    Nina

    RispondiElimina
  2. un quadro magnifico e versi bellissimi!!!!!! grazie e buona settimana Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona settimana anche a te cara Lory :-)

      Elimina
  3. Cara Laura, che meraviglia! Io adoro l'autunno e questo quadro abbinato alla poesia è veramente un abbraccio delicato. Un bacio. Natasha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la mia stagione preferita...senza dubbio.
      A prestissimo cara Natasha :-)

      Elimina
  4. bellissima poesia, bellissima poestessa, bellissima immagine.
    ti abbraccio forte forte.
    vaty

    RispondiElimina
  5. grazie per l'ispirazione per il mio prossimo post ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggerlo cara Elisa!! ;-)
      Un abbraccio
      Laura

      Elimina
  6. Hai fatto ottime scelte per rappresentare l'autunno!!! Quel dipinto è davvero speciale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere Anna :-)
      Buon week end...

      Elimina